ADESSO SCIOPERO GENERALE - nessunoescluso

ADESSO SCIOPERO GENERALE

VERSO LO SCIOPERO GENERALE DEL 6 MAGGIO


DIGNITA.jpg

CI SIAMO TUTTI IN PIAZZA PER SCONFIGGERE PADRONI E...

CI SIAMO TUTTI IN PIAZZA PER SCONFIGGERE PADRONI E GOVERNO

6 MAGGIO: L'ITALIA ATTRAVERSATA DA DECINE DI CORTEI. MANIFESTAZIONI IN OGNI CITTA'

20 NOTIZIE UTILI SULLO SCIOPERO

LA PIATTAFORMA DELLO SCIOPERO
LE DICHIARAZIONI DI SUSANNA CAMUSSO

LE DICHIARAZIONI DI SUSANNA CAMUSSO

Lo sciopero di venerdì prossimo, il quarto dall’insediamento del governo Berlusconi, parlerà a tutti i lavoratori perchè, sottolinea la leader della CGIL, il bilancio di due anni e mezzo di crisi e di tre anni di governo è “del tutto negativo per il lavoro. Continuano ad aumentare le tasse e diminuiscono i diritti dei lavoratori”  CONTINUA

LO SPOT DELLA CGIL

VERSO LO SCIOPERO GENERALE DEL 6 MAGGIO

VERSO LO SCIOPERO GENERALE DEL 6 MAGGIO

Dopo che il direttivo nazionale della Cgil aveva indetto lo sciopero generale, demandando alla Segreteria di indicare la data e le modalità di proclamazione, in queste ultime ore la discussione in casa della più grande organizzazione sindacale del paese è stata accesa.
La segreteria è anche ricorsa ad una consultazione interna tra i segretari generali confederali e delle categorie per definire il giorno della mobilitazione generale. Alla fine dal palco dell'attivo dei delegati della Camera del Lavoro di Modena il segretario generale della Cgil Susanna Camusso ha informato della decisione della segreteria, indicando nella giornata del 6 maggio il momento della fermata generale di quattro ore dei lavoratori e delle lavoratrici italiane.
Nella consultazione le principali categorie e anche qualche importate regione avevano chiesto una data più ravvicinata (il 15 aprile).
La Funzione Pubblica e il sindacato della conoscenza (scuola, università etc.) hanno fatto immediatamente confluire il loro lo sciopero indetto per il 25 marzo in quello confederale.

Comunque Fiom, Fp, Sindacato della conoscenza e Filcams (Terziario, Commercio, Servizi, etc)(le categorie dei contratti separati) ma anche , Poste, Telecomunicazioni, radiotelevisioni, Poligrafici,ed anche l'intera Emilia Romagna, hanno prolungato ad a otto ore lo sciopero generale, per dare più forza alla protesta delle proprie categorie.
 
IL DIBATTITO E LE INFORMAZIONI

IL DIBATTITO E LE INFORMAZIONI

Una riflessione, sui movimenti in campo e sullo sciopero del 6 maggio 2011
di Guido Viale

le  dichiarazioni  di SUSANNA CAMUSSO   segretario generale CGIL
3 marzo
10 marzo

le categorie con otto ore di sciopero

il VIDEO

LE PRIME DICHIARAZIONI
L'INTERVISTA A CARLA CANTONE SEGRETARIA GENERALE S...

L'INTERVISTA A CARLA CANTONE SEGRETARIA GENERALE SPI

La forza dei pensionati nello sciopero generale»
«La risposta data dai lavoratori di Pomigliano e Mirafiori ai diktat di Marchionne e della Fiat ci fa dire che nel nostro paese, se si decide di dare una battaglia per la democrazia e la dignità si può anche vincere». Carla Cantone è segretaria generale del più forte sindacato italiano, lo Spi-Cgil che organizza i pensionati e raccoglie più della metà degli iscritti alla Cgil. continua
IL MATERIALE DI INFORMAZIONE

IL MATERIALE DI INFORMAZIONE

LETTERA APERTA ALLA CGIL A SOSTEGNO DELLO SCIOPERO...

LETTERA APERTA ALLA CGIL A SOSTEGNO DELLO SCIOPERO GENERALE

SCIOPERO GENERALE: SE NON ORA QUANDO

 
delegate e delegati, lavoratrici e lavoratori, dirigenti sindacali, studentesse e studenti pensionate e pensionati, cittadine e cittadini chiedono alla CGIL la proclamazione dello SCIOPERO GENERALE.




FIRMA ANCHE TU 

 

                                               LE MILLE RAGIONE PER UNA MOBILITAZIONE GENERALE
                                         CONTRO I PADRONI ED IL GIOVERNO
L'ACCORDO SEPARATO PER IL CONTRATTO DEL COMMERCIO ...

L'ACCORDO SEPARATO PER IL CONTRATTO DEL COMMERCIO E TERZIARIO

Dopo gli accordi separati nel settore metalmeccanico, dopo la rottura del tavolo nel lavoro pubblico, ora arriva la firma separata di Cisl e Uil nel settore del commercio e del terziario.

tutte le notizie aggiornate sul  contratto separato del terziario:


un articolo di Maurizio Scarpa, il testo dell'accordo, una scheda tecnica dell'intesa, le dichiarazioni dei protagonisti



CISL E UIL SENZA VERGOGNA

LAVORO PUBBLICO: SCIPPATI DEL CONTRATTO NAZIONALE E DEL RINNOVO DELLE RSU

Scippati del contratto nazionale e del rinnovo delle RSU,"  dichiara Franca Peroni della FP nazionale  "i lavoratori e le lavoratrici pubbliche oggi devono sopportare la firma di un ACCORDO SEPARATO Cisl ed Uil che non definisce lo sblocco dei contratti nazionali, non fissa la data delle elezioni, ma interviene sulle "miserie" della produttività, rafforzando e rendendo imperativo l'applicazione del decreto Brunetta, che era già stato impugnato e bloccato con alcune importanti sentenze."
Ormai è evidente agli occhi del mondo che non si tratta di "atti isolati", ma di una strategia complessiva, che riunifica pubblico e privato nell'attacco ai diritti faticosamente conquistati.
.... SE NON ORA, QUANDO.....LA MOBILITAZIONE GENERALE?"
L'ACCORDO VERGOGNOSO DI MIRAFIORI

L'ACCORDO VERGOGNOSO DI MIRAFIORI

le motivazioni dalla viva voce  di Maurizio Landini segr. gen.  FIOM
il video


il testo dell'accordo separato "mirafiori"

MARCHIONNE "L'AMERICANO"

MARCHIONNE "L'AMERICANO"

Di LUCIANO GALLINO
da liberazione

"Mi pare che Marchionne intenda importare in Italia la situazione delle relazioni industriali che ci sono ormai da tanto tempo negli Stati Uniti. " continua

STATUTO DEI LAVORI OVVERO L'ABOLIZIONE DELLA LEGGE 300

STATUTO DEI LAVORI OVVERO L'ABOLIZIONE DELLA LEGGE...
IL GOVERNO consegna  ai sindacati la bozza con i contenuti  di quella che vorrebbe essere la fossa in cui seppellire lo Statuto dei lavoratori (legge 300) e con essa  40 anni di conquiste sindacali.

la posizione della CGIL

OMICIDI SUL LAVORO ( GLI UNICI CHE NON FANNO NOTIZIA A PORTA A PORTA)

OMICIDI SUL LAVORO ( GLI UNICI CHE NON  FANNO NOTI...


Dall' inizio dell' anno ad ora, per lavoro, ci sono:
1.030 morti
1.030.238 infortuni
25.755 invalidi

SEMPRE PIU' POVERI

SEMPRE PIU' POVERI

IL LAVORO  SEMPRE PIU' POVERO

un' interessante indagine dei micromega
articolo

un pensionato su due è povero
da Corriere della Sera

COLLEGATO LAVORO, LA FINE DEL SINDACATO

COLLEGATO LAVORO, LA FINE DEL SINDACATO