NOVITA' IN CGIL - nessunoescluso

NOVITA' IN CGIL

14 NOVEMBRE SCIOPERO GENERALE LA CAMUSSO A TERNI

CAMUSSO: POMIGLIANO

Fiat: Camusso, caso Pomigliano il piu' grave in escalation


Lavoratori devono condividere adesione ideologica a impresa (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 09 nov - Il caso Pomigliano, con i 19 operai della Fiat messi in mobilita' in seguito alla sentenza sul reintegro dei lavoratori Fiom, "e' un'ennesima escalation, e' la piu' grave di tutte quelle fatte da Fiat in questo periodo, che poi sono tante". Cosi' il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervenuta a Radio Articolo1. Si tratta di "ritorsione nei confronti dei lavoratori: si e' all'idea che il lavoratore non sta nel posto del lavoro se non condivide l'adesione ideologica dell'impresa". Quindi, prosegue, "o si risolve decidendo che gli accordi contrattuali si applicano concretamente, oppure ci vuole il decreto sulla rappresentanza". Tutto questo, conclude Camusso, "presupporrebbe che il ministro del Welfare o Monti si rassegnino che non c'e' salvezza del Paese se non c'e' salvezza degli italiani". Ale

-

(RADIOCOR) 09-11-12 11:56:06 (0230) 5 NNNN